L’appartamento Villa Anica Rijeka

Scegliendo Villa Anica, otterrete una soluzione contemporanea (l’idea per un city break) e nel contempo farete un nostalgico tuffo nel passato.

Anche questa villa è sorta sul lotto di terreno della famiglia Polić, come è avvenuto con tutte le ville sovrastanti l’ex strada Maria Dorotea (moglie dell’allora viceré ungarico). Questa famiglia diede i natali a Janko Polić Kamov, autore di „La pozzanghera prosciugata“ (del 1909), un romanzo modernista che precedette le opere di Franz Kafka e James Joyce.

Che Rijeka (Fiume) sia una citta’ con tante storie diverse, lo si deduce dal fatto che in questo quartiere, in uno spazio di alcune centinaia di metri, sono nati anche il grande scrittore tedesco Ödön von Horvath („Storie del bosco viennese“) nonché lo scrittore italiano del realismo magico Enrico Morovich.

A Pećine è un continuo susseguirsi di storie diverse, perciò non vi deve sorprendere il fatto che il vicino albergo Jadran sia stato inaugurato il 28 giugno 1914, giorno in cui l’arciduca Francesco Ferdinando venne ucciso a Sarajevo; si conclude il lungo XIX secolo e iniziò la Prima guerra mondiale e la vita subì un’accelerazione spropositata.

Stando seduti nel giardino di Villa Anica potrete cercare i cocci del passato di Rijeka (Fiume) sparsi cripticamente – in modo casuale! – ma potrete altresì guardare il mare azzurro, lo stupendo Golfo del Quarnero, nominato da Dante Alighieri nella sua Divina Commedia. Un altro noto poeta italiano Gabriele D’Annunzio gli dedicò, invece, una poesia intitolata „ La canzone del Quarnaro“. E la bellezza, e la politica, e tanta passione…mentre le foglie vengono mosse dal maestrale estivo.

Perché scegliere l’Appartamento Villa Anica?

Appartamenti Fiume Rijeka - Perché scegliere l’Appartamento Villa Anica?

La tassa di soggiorno è inclusa nel prezzo.